Stella Jean è una stilista romana di padre italiano e madre haitiana, duplice identità che vediamo fondersi meravigliosamente nei suoi abiti attraverso l’accostamento della tipica stoffa africana ankara a linee e forme di stampo occidentale.

Con un passato da modella alle spalle, Stella Jean è una fashion stylist autodidatta. Nel 2011 ha vinto il progetto per la ricerca di nuovi talenti organizzato da Vogue Italia: “Who Is On Next“. A settembre dell’anno successivo ha debuttato alla settimana della moda di Milano dove ha stabilito la sua firma estetica con l’unione della componente esotica, derivante dalle origini creole, e la maestria della sua componente italiana. E’ piaciuta molto a Giorgio Armani che nel 2013 ha voluto che la collezione primavera/estate 2014 di Jean fosse mostrata nel suo spazio teatrale durante la Milano fashion week.

stella-jean

Afroitalian Souls ha avuto modo di conoscere il talento e la spinta socio-culturale di Stella Jean lo scorso autunno presso la conferenza “Orgoglio e pregiudizi, chi sono le afroitaliane” de Il Tempo delle donne – Corriere della Sera. In quell’occasione dichiarò che

la moda può essere uno strumento potentissimo di integrazione culturale, in particolare quando si usa una stoffa  che ha un importante bagaglio antropologico come quella africana, ecco che la moda diventa comunicazione immediata che fa il giro del mondo. Se il connubio tra due diverse culture funziona a livello estetico, alla stessa maniera due identità così lontane possono dialogare nel quotidiano.

Ha aggiunto che le barriere all’unità nazionale non sono solo rappresentate da leggi come quella dello ius soli, ma anche e soprattutto <<dagli sguardi e dalle parole del vicino che non ti riconosce come italiano>>. Urgono perciò importanti provvedimenti affinché la mentalità stessa della popolazione cambi a favore di un’Italia fatta da molteplici sfaccettature.

stellaj

Collezione primavera/estate 2016

Ecco la recente collezione uomo Primavera/Estate 2016 presentata settimana scorsa alla Milano Fashion Week, presso il Palazzo Serbelloni. E’ possibile notare il distintivo segno geometrico di accozzaglie di strisce ispirate al Burkina Faso che si susseguono su una palette di colori audaci, all’interno di una realtà che comprende gli estremi del globo in modo geografico e antropologico.

 

Rimanete aggiornati in merito a tutte le news di Stella Jean su http://www.stellajean.it/ e su Facebook.

Iscriviti alla nostra newsletter riceverai le ultime notizie.

Fonti: Vogue, www.facebook.com/StellaJean, https://instagram.com/beyonce/

Comments

comments